Regione Veneto

Servizio di telecontrollo e telesoccorso domiciliare

Il servizio di telecontrollo e telesoccorso domiciliare è disciplinato dalla L.R. 04.06.1987 n. 26. E' finalizzato a prevenire e rimuovere situazioni di bisogno, di emarginazione derivanti da insufficienti risorse economiche o da uno stato di solitudine dei cittadini che sono portatori di handicap o che sono anziani.

I beneficiari del servizio possono essere:
1. Anziani dipendenti dall'aiuto di terzi o in età avanzata;
2. Anziani che vivono soli o comunque senza adeguato supporto familiare;
3. Portatori di handicap;
4. Soggetti dichiarati a rischio dai sanitari;
5. Soggetti che siano stati ricoverati in presidi ospedalieri, anche saltuariamente, negli ultimi tre anni per malattie ad andamento cronico;
6. Soggetti che abbiano richiesto ospitalità in strutture sociosanitarie pubbliche o private;
7. Soggetti che chiedono di essere dimessi da strutture sociosanitarie per essere assistiti/e nel proprio domicilio;
8. Soggetti che vivono situazioni di emarginazione e bisogno sociale.

Il telesoccorso è un sistema attivato dalla Regione del Veneto che prevede il collegamento dell’utente a una Centrale Operativa funzionante 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, tramite l’installazione presso il domicilio di un dispositivo collegato alla linea telefonica fissa e dotato di radiocomando da indossare al collo oppure al polso. In caso di necessità, premendo semplicemente il pulsante rosso del dispositivo, l’utente si mette in contatto con la Centrale Operativa che ne verifica i bisogni e procede con l’intervento delle persone di riferimento e, se necessario, dei soccorritori istituzionali (118, Vigili del Fuoco, ecc.).

Il servizio prevede anche la componente di telecontrollo, dove è la Centrale Operativa che si mette in contatto con l’utente, due volte alla settimana, per conoscere le sue condizioni e per effettuare la prova del dispositivo.

L’attivazione del servizio, previa domanda dell’interessato, viene proposto dal Comune alla Regione Veneto, la quale, attraverso il convenzionamento con apposite agenzie, provvederà alla dotazione in comodato d'uso delle apparecchiature necessarie a raccogliere il segnale di allarme.

Nella sezione Modulistica è disponibile lo stampato per la richiesta di attivazione del servizio di Telecontrollo e telesoccorso dell'ULSS 2.
torna all'inizio del contenuto